20 Aprile 2024
news

La Cip-Ghizzani strappa un punto alla capolista

13-03-2023 14:14 - SERIE C
Blu Volley Quarrata - Cip-Ghizzani: 3-2 (20-25, 21-25, 25-11, 25-20, 15-11)

Blu Volley Quarrata: Bartolini C., Bartolini M. (K), Becucci, Bucciantini, Checchi, Ermini (L1), Fasola, Leggieri (L2), Lelli, Montagni, Morotti, Niccolai, Pistolesi, Santucci; all. Torracchi, 2° all. Bettarini
Cip-Ghizzani: Addolorati, Barnini, Barucci, Biagini, Farieri, Fodde, Lari (K), Mirashi, Montagni (L2), Montagni (L1), Pratelli, Talluri, Zingoni; all. Buoncristiani, 2° all. Furiesi

La Cip-Ghizzani stupisce a Quarrata sfiorando l'impresa contro il Blu Volley in una partita durata quasi due ore e mezza. "É sta una bellissima gara, si è vista una gran bella pallavolo!" - commenta Stefano Campitelli - "Quarrata è un'ottima squadra che ha perso una singola partita in tutta la stagione, ma le ragazze del Giglio hanno giocato alla pari".

La squadra di Buoncristiani inizia fin da subito a dare il meglio di sé: dopo un primo parziale negativo (4-0), le ragazze conducono il set dall'inizio alla fine. A funzionare è soprattutto il muro, che mette pressione continua alle avversarie, sostenuto da una buona presenza in difesa. I cambi nella formazione avversaria riesco a far recuperare qualche punto alle padrone di casa (13-17, 18-19), ma la Cip-Ghizzani continua a macinare punti chiudendo infine con un ace di Biagini.
Il secondo set è probabilmente il più interessante pallavolisticamente parlando. Le due squadre si avvicendano al comando costantemente (3-4, 6-5, 6-8), entrambe con un gioco molto vario e inventando recuperi inimmaginabili. Soltanto negli ultimi punti Lari e compagne riescono a spuntarla conquistando un break (19-22) che le padrone di casa non riusciranno a colmare.
Quarrata però non si arrende e dimostra proprio in un momento di pericolo di meritare la prima posizione: i cambi tattici nella formazione iniziale spiazzano le biancorosse che si trovano subito dietro nel punteggio (7-2) iniziando anche a subire la pressione del muro del Blu Volley. Le ragazze iniziano anche a subire in ricezione non riuscendo più ad essere precise per sfruttare meglio l'attacco, cosa che diminuisce di molto le possibilità di successo.
Le contromisure giuste vengono adottate solo nel quarto parziale. La Cip-Ghizzani torna in campo agguerrita e sfruttando molto di più il centro. Tornano anche i muri e vengono sfruttate tutte le soluzioni di attacco. Tuttavia è proprio quest'ultimo a faticare contro i miracoli della difesa avversaria, con Quarrata che trova un break pericoloso sul 18-16. Il time out tempestivo richiesto da Buoncristiani non ottiene l'effetto desiderato e le padrone di casa allungano di altre tre lunghezze (21-16) che portano poi ad un tie-break ormai inevitabile.
Si decide tutto al quinto set, con Quarrata però che ormai ha trovato il ritmo ed è infatti la prima ad arrivare al cambio campo (8-5). La Cip-Ghizzani continua a provare in tutti i modi a recuperare, anche quando perfino il nastro sorride alle padrone di casa, ma l'attacco del Blu Volley è ormai inarrestabile e la squadra di Buoncristiani deve accontentarsi di un punto comunque preziosissimo e decisamente meritato.

I complimenti arrivano anche dal secondo allenatore Furiesi: "Le ragazze hanno fatto un'ottima prestazione contro la prima. Era difficile e lo sapevamo, ma si sono visti i progressi e il lavoro fatti. Ora mancano tre partite, cerchiamo di prendere il massimo possibile".

Sabato 18 marzo la Cip-Ghizzani sarà alla Palestra Enriques per ospitare Agliana.


TABELLINO
Zingoni: 21
Lari: 17
Farieri: 14
Talluri: 8
Biagini: 5


Fonte: Elisa Furiesi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh

cookie