09 Febbraio 2023
news
percorso: Home > news > SERIE C

La Cip-Ghizzani sfiora il tie-break con Montelupo

12-12-2022 11:43 - SERIE C
Cip-Ghizzani - Savino Del Bene Volley Project Montelupo: 1-3 (23-25, 21-25, 25-19, 28-30)

Cip-Ghizzani: Addolorati, Barucci, Biagini, Farieri, Fodde, Lari (K), Mannucci, Mirashi, Montagni (L2), Picchianti (L1), Pratelli, Scardigli, Talluri, Zingoni; all. Buoncristiani, 2° all. Furiesi
Savino Del Bene Volley Project Montelupo: Barberini, Baronti, Bertini, Cacciatore, Cantini, Cardenas, Chechi (K), Dri, Magherini, Magnolfi, Mazzantini (L2), Migliarini, Napolitano, Sinforici; all. Bardazzi, 2° all. Berti

La Cip-Ghizzani resta senza punti dopo la partita con Montelupo, di cui resta un po' il rammarico per un tie-break sfiorato con un quarto set lunghissimo ed emozionante.

L'incontro si apre con le squadre inizialmente molto in equilibrio nel punteggio (4-4), ben presto però è Montelupo a prendere spazio forzando molto al servizio e mettendo così le biancorosse in difficoltà sulla rigiocata. Lunga rincorsa per le ragazze di Buoncristiani (7-9, 12-14, 15-20, 18-24) le quali, nonostante l'annullamento di ben 5 set point alle avversarie, non riescono ad agganciare Montelupo cedendo con il distacco minimo.
Molto simile il secondo parziale: le ospiti sempre avanti di poco, con la Cip-Ghizzani che non riesce a mettere la marcia giusta per il sorpasso (8-9, 18-20, 21-23); molti scambi lunghi con recuperi sorprendenti, ma il manico del coltello è sempre in mano a Montelupo che con attacchi potenti non permette alle biancorosse di rigiocare e riesce a dare la zampata finale per chiudere il set.
Entusiasmante il terzo set: le ospiti guadagnano subito un netto vantaggio (2-8), ma Lari e compagne non demordono e la rimonta arriva con una buona prova al servizio e dal centro che si concretizza infine con la vittoria del parziale (9-15, 17-17, 23-18).
Quarto set al cardiopalma. Le due squadre non sprecano colpi e il punteggio si tiene in parità fino a metà set, quando una serie di buone battute regala il vantaggio a Montelupo (14-20). Ancora una volta la Cip-Ghizzani non si arrende al gioco veloce delle avversarie e recupera sfruttando bene il centro e posto due (23-23). Sono proprio le biancorosse ad avere in mano il set point per prime, ma per ben cinque volte le avversarie lo annullano, aiutate anche da alcuni errori della formazione di casa. Sarà proprio Montelupo, appena preso a sua volta il vantaggio, a chiudere velocemente in proprio favore la partita.

Una partita emozionante da cui però la Cip-Ghizzani esce senza punti con un certo rammarico. A fare la differenza ancora la fase di ricezione, ancora non abbastanza stabile da permettere sempre rigiocate efficaci, ma anche l'assenza di punti fatti da posto quattro e, probabilmente, una certa dose di "cattiveria agonistica" nell'ultima parte della gara.
Invece merita sicuramente un encomio speciale il capitano Chiara Lari che ha fatto una gara quasi perfetta con 24 punti e il 61% di efficienza in attacco; importante anche il contributo di Benedetta Scardigli (20 punti per lei) con una buona prova in attacco e al servizio, non tanto per i 4 ace ma per la continuità nei momenti cruciali riuscendo spesso a mettere in difficoltà la ricezione avversaria.

Sabato prossimo la Cip-Ghizzani affronterà in trasferta una delle teste di serie, il Volley Club Le Signe.



TABELLINO
Lari: 24
Scardigli: 20
Pratelli: 12
Biagini: 8
Farieri: 6
Talluri: 3
Zingoni: 2





Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie