09 Febbraio 2023
news
percorso: Home > news > SERIE C

Cip-Ghizzani: la sconfitta a Signa chiude il girone di andata

19-12-2022 12:42 - SERIE C
Volley Club Le Signe - Cip-Ghizzani: 3-1 (18-25, 25-13, 26-24, 25-17)

Volley Club Le Signe: Bandini (K), Bucelli, Capaccioli (L), Cei, Coos, D'Angelo (L2), Del Pela, Malatesti, Nicosia, Orlandi, Pulignani, Spano, Zinxhiria; all. Tonini, 2° all. Lotti
Cip-Ghizzani: Addolorati, Barnini, Barucci, Biagini, Farieri, Fodde, Lari (K), Mirashi (L2), Picchianti (L), Pratelli, Scardigli, Talluri, Zingoni; all. Buoncristiani, 2° all. Furiesi



La Cip-Ghizzani termina la prima fase del campionato con la sconfitta contro Le Signe fermandosi al nono posto della classifica. Tuttavia per la seconda testa di serie non è stata una passeggiata.
Il primo set sorride alle biancorosse. Dopo un primo momento di stallo (8-8) la squadra di Buoncristiani comincia a staccarsi: dal 14-12 un break porta in parità le ragazze, che però non si fermano e con un parziale di 5-0 volano al 14-17. Coprono bene in difesa e giocano di astuzia a rete, allungando gli scambi e portando le padrone di casa a sbagliare. Sul 16-20 il cambio in regia che segna il ritorno in campo di Viola Barnini, sancito da un ace della stessa. Il cambio di ritmo non viene letto dalle avversarie che cedono per 18-25.
Signa però torna in campo con un'altra mentalità e mostra tutto il suo vero potenziale. Oltre alla forza di attacco, l'ottimo servizio e la pressante presenza del muro mandano in crisi Lari e compagne e il set viene chiuso velocemente.
La partita però non è finita. Anche il terzo parziale inizia nelle mani delle padrone di casa (10-6), ma la Cip-Ghizzani tiene duro e dal 13-9 trova la parità sul 13-13. Un errore al servizio cede di nuovo la palla in mano alle padrone di casa che provano ad allungare ma sempre seguite a ruota dalle biancorosse (20-18). É Signa ad arrivare per prima al set point (24-22) prontamente arginato con un attacco da posto quattro e un muro del centrale. Ma il time out richiesto dall'allenatore avversario è provvidenziale e in due azione la squadra di casa chiude il set in proprio favore.
L'inizio dell'ultimo parziale può sembrare drammatico per le ragazze del Giglio (3-0), ma la squadra trova la parità sul 6-6 continuando a lottare punto a punto. Il centro avversario però funziona bene e inizia a macinare punti; i cambi nella formazione biancorossa non riescono a riportare in equilibrio il punteggio e, seppur con un ultimo tentativo di recupero, il match è della squadra di casa.


La Cip-Ghizzani chiude così la prima parte del campionato al nono posto. "Siamo arrivati a metà campionato e non è soddisfacente pur tenendo conto delle varie indisposizioni che ci sono state" commenta il DS Stefano Campitelli, aggiungendo: "All'inizio eravamo molto più brillanti e pur perdendo riuscivamo a fare punti. Poi purtroppo c'è stato un blackout parziale, parziale perché, come si è visto anche con Signa, per due set riusciamo a giocare con attenzione e grinta. Ora il periodo festivo di permetterà di ricaricare un po' e il ritorno di Viola, il nostro palleggiatore, ci potrà dare sicuramente aiuto. La stagione è ancora lunga e nel girone di ritorno vogliamo sicuramente risalire come gioco e classifica, il nostro organico lo permette e vogliamo stare nella parte alta".


Come anticipato dal DS nel suo commento adesso il campionato di Serie C si fermerà per la pausa natalizia. Le gare riprenderanno il 7 gennaio, giorno in cui la Cip-Ghizzani sarà impegnata a Pieve A Nievole contro il Montebianco.






FOTOGALLERY PARTITA



Fonte: addetto stampa Elisa Furiesi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie