26 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > SERIE C

La Cip-Ghizzani vince al tie-break con Punto Sport

13-11-2023 14:36 - SERIE C
Cip-Ghizzani - Punto Sport Volley: 3 - 2 (25-20, 24-26, 25-15, 24-26, 15-11)

Cip-Ghizzani: Aglietti (L2), Agnetta, Barnini, Del Carlo, Farieri, Lari (K), Malatesti, Picchianti (L1), Pratelli, Scardigli, Talluri, Tofanari, Zingoni; I all. Buoncristiani, II all. Furiesi
Punto Sport Volley: Bernini (L2), Boso, Colzi, Coppini (K), Landi, Maccanti (L1), Mannucci, Martini, Montagni, Nocentini, Rutili, Sabatini, Terzetti; I all. Bartolucci


Vittoria amara per la Cip-Ghizzani che ottiene sì 2 punti ma con una prestazione alquanto deludente.
Nonostante la partenza decisa (10-5), la difesa attenta delle avversarie ha portato a scambi particolarmente lunghi fin da subito, forse producendo un po' di frustrazione nelle nostre ragazze per la difficoltà nel mettere giù palla. Ciò ha portato Lari e compagni a commettere diversi errori, tanto che sulla fine del set il rapporto tra i punti fatti aveva già iniziato a pendere verso il Punto Sport (16-13, 20-15, 22-19). Le ragazze hanno chiuso il set in proprio favore e hanno iniziato anche il secondo con il piede giusto (7-4). La squadra riesce spesso a trovare il distacco, sprecando però ogni volta le varie opportunità (16-12, 16-16). Gli errori continuano a susseguirsi un po' in ogni fondamentale, alternati ad alcune belle giocate; sicuramente va dato merito alle avversarie di aver sbagliato molto meno e aver approfittato di ogni occasione, come appunto è successo alla fine del secondo set: pur essendo 23-20, le biancorosse non sono riuscite a chiudere ma anzi hanno dato modo alle avversarie di recuperare e conquistare il parziale.
Tutta un'altra musica il terzo set. I cambi effettuati da Buoncristiani funzionano e finalmente le ragazze riescono a trovare alcuni ace e a sfruttare il muro avversario a proprio favore. Il parziale scorre velocemente sempre in favore della Cip-Ghizzani, che chiuse senza sconti.
È davvero difficile, allora, trovare una spiegazione per quello che è successo nel quarto set. Spinte dal risultato precedente, le ragazze iniziano a far vedere i primi muri della partita e continuato a dettare il ritmo fino al 14-6. Punto Sport però riesce a tornare in partita: un turno in battuta deleterio per la nostra squadra riporta fiducia alle avversarie, facendo cadere Lari e compagne sempre più in un baratro di errori. Punto Sport trova il vantaggio sul 16-18, con un parziale di 2-12. A questo punto il recupero della Cip-Ghizzani ha poca importanza, anche perché non definitivo. Il set si chiude ancora ai vantaggi in favore delle avversarie, dopo aver sprecato un vantaggio di ben 8 punti che avrebbe potuto portare la squadra ad aggiungere altri tre punti alla classifica.
Infine, il tie-break ha sempre visto la Cip-Ghizzani al comando, seppur con un leggero avvicinamento delle avversarie dopo il cambio campo.

Non era scontato riuscire a chiudere il tie-break in proprio favore, soprattutto dopo quel quarto set disastroso. Si può parlare di "giornata no", ma anche nella scorsa partita (seppur vinta 3-1) la squadra non aveva dato ciò che può dare. È il momento di cambiare marcia e iniziare ad accelerare, perché anche un solo punto può precludere i play off. Non ci si può più permettere di concedere 12 punti alle avversarie senza farne altrettanti, e le ragazze ne sono consapevoli. Vedremo adesso quale e quanta risoluzione troveranno in vista del prossimo incontro, difficile, in trasferta a Montelupo.


TABELLINO
Del Carlo: 21
Zingoni: 15
Lari: 14
Scardigli: 10
Pratelli: 6
Farieri: 5
Talluri: 5
Barnini: 3
Agnetta: 2
Malatesti: 2



Fonte: addetto stampa Elisa Furiesi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh

cookie