27 Novembre 2022
news
percorso: Home > news > SERIE C

La Cip-Ghizzani strappa un punto al Pescia

31-10-2022 14:16 - SERIE C
Pallavolo Delfino Pescia - Cip-Ghizzani: 3-2 (25-23, 25-11, 20-25, 23-25, 15-11)

Pallavolo Delfino Pescia: Biagi (K), Bontà, Capitani, Ceraglioli (L1), D'Otre, Frediani, Lunardini, Menicocci, Novelli (L2), Palmentieri, Rossi, Sentieri, Verreschi; all. Bigicchi, 2° all. Gribaldo
Cip-Ghizzani: Addolorati, Barucci, Biagini, Farieri, Fodde, Lari (K), Mannucci, Mirashi, Montagni (L2), Picchianti (L1), Pratelli, Scardigli, Talluri, Zingoni; all. Buoncristiani, 2° all. Furiesi


Buona prova della Cip-Ghizzani a Pescia. Le ragazze di Buoncristiani, nonostante la sconfitta, riescono a strappare un punto alle padrone di casa che fino a quel momento procedevano a punteggio pieno.


Molto equilibrato il primo set. Le nostre sono sempre di rincorsa, ma senza mai farsi lasciare troppo margine (8-7, 17-16); riescono a fare alcuni muri ben piazzati, ma smorzati da qualche errore di troppo al servizio, e la difesa di Pescia non si fa trovare impreparata nemmeno su palloni giocati di furbizia. La Cip-Ghizzani però non demorde e mantiene l'equilibrio, riuscendo poi a trovare il sorpasso con un ace del proprio capitano sul 22-23. Purtroppo a mancare è proprio il guizzo finale, con una buona giocata e due stupidaggini delle nostre ragazze è il Pescia a conquistare il parziale 25-23.
Completamente da dimenticare il secondo (25-11). Le ragazze sembrano completamente deconcentrate, subiscono il gioco delle avversarie senza trovare il modo di rispondere e si crea un distacco enorme nel punteggio (13-5, 20-10). Il sestetto di partenza viene rivoluzionato durante il corso del set - arriva l'esordio in C anche per Morgana Mannucci - ma nemmeno i cambi riescono a dare nuova vita al gioco della Cip-Ghizzani.
É a questo punto però che vediamo il meglio della nostra squadra. Quella che sembra essere una partita ormai persa si trasforma invece in una rimonta incredibile! Il terzo set si avvia in favore di Lari e compagne (7-4), ma con un tempo chiesto al momento giusto l'allenatore avversario riesce a rimettere in gioco la propria squadra trovando la parità sul 10-10. Il set prosegue quindi in parità ma sempre con la Cip-Ghizzani che per prima trova il vantaggio: Pescia sfrutta bene il centro, le nostre pressano in battuta trovando poi buone soluzioni di rigiocata (13-14, 18-18). Soltanto nei punti finali le ragazze riescono a prendere il distacco giusto che poi porta alla vittoria (20-25).
Spinte dall'entusiasmo le nostre non si fanno pregare e già in avvio del quarto set sfoggiamo ace, muri e buone soluzioni di attacco (1-8). Tuttavia le avversarie non demordono e cominciano un lento ma continuo recupero (12-16, 16-18, 18-20). Tuttavia la squadra di Buoncristiani continua a mantenere il vantaggio sfruttando di più i centrali e realizzando anche alcuni bei muri (23-25).
Anche il tie-break parte in favore della Cip-Ghizzani che riesce a chiudere bene i primi scambi sfruttando ancora una buona marcatura a muro (0-3). Ma Pescia è sempre ostica e non demorde, sfruttando la sua ottima difesa e non lasciandosi sfuggire le opportunità ricavate da alcuni errori delle biancorosse (6-6). Sono proprio le padrone di casa ad arrivare per prime al cambio campo (8-7). Per alcuni punti la Cip-Ghizzani riesce a combattere, sfruttando ancora i cambi a disposizione, ma il pubblico trascina le avversarie che chiudono a proprio favore l'incontro (15-11).

"Usciamo di nuovo sconfitti al tie-break" - parla il DS Stefano Campitelli - "ma questa volta con onore! La reazione delle ragazze è stata bella dopo essere state sotto di due set. Nel primo c'è stato qualche errore nei momenti decisivi, peccato, mentre il secondo è da accantonare. Dal terzo in poi invece ecco la grinta e l'attenzione che ci vogliono! Giocavamo contro un'ottima squadra che faceva della difesa il suo punto forte, uscire con dei punti è un buon risultato". Ed è positivo anche il commento di coach Buoncristiani che aggiunge alle parole espresse dal DS: "Credo che a livello di attenzione stiamo migliorando. Dobbiamo ancora crescere in attacco e ridurre il numero di errori, però la strada è giusta e questa partita lo dimostra".

Bilancio in positivo quindi per la Cip-Ghizzani, sicuramente ci sono cose da migliorare ma è stata una bella prova contro una delle teste di serie.
Lari e compagne torneranno in campo questo sabato alla Palestra Enriques per ospitare l'AM Flora Buggiano.


TABELLINO
Scardigli: 22
Talluri: 17
Lari: 11
Farieri: 9
Pratelli: 4
Biagini: 3
Addolorati: 1

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie