19 Giugno 2024
news

Cip-Ghizzani: vittoria al tie-break contro la Pol. Remo Masi

08-05-2023 13:40 - SERIE C
Pol. Remo Masi - Cip-Ghizzani: 2-3 (25-22, 17-25, 25-15, 19-25, 11-15)

Pol. Remo Masi: Baldassarri, Bolognesi, Casalini, Covarelli, Gori, Innocenti, Lamce, Mazzoli, Nocentini (L2), Pinzauti (K), Puntolini, Scarpi, Zianni (L1); all. Zannoni
Cip-Ghizzani: Addolorati, Barnini, Barucci, Biagini, Farieri, Lari (K), Montagni (L2), Picchianti (L1), Pratelli, Scardigli, Talluri, Zingoni; all. Buoncristiani

Trasferta emozionante della Cip-Ghizzani che riesce a spuntarla contro la Pol. Remo Masi soltanto al tie-break. "È stata una bella vittoria ma molto molto difficile." - commenta il DS Stefano Campitelli - "Loro sono un'ottima squadra, una delle più forti che abbiamo trovato in questa stagione, difendono molto e in attacco hanno dei buoni giocatori."

Già dal primo set si è visto l'alto livello della sfida, come dimostra il parziale finale. Dopo un iniziale momento di stallo le prime a trovare il vantaggio sono state le padrone di casa (8-4, 17-12). Lari e compagne sono state in questo caso molto brave a reagire (18-16) senza tuttavia riuscire mai a colmare quei pochi punti di distacco che si sono rivelati decisivi.
La reazione è continuata nel parziale successivo, in cui le biancorosse sono entrate in campo molto più agguerrite e imponendo fin da subito il proprio gioco (2-7). La Remo Masi non è riuscita a contrastare questo slancio del Giglio e il distacco nel punteggio è continuato ad aumentare fatalmente (13-21). Al contrario, nel terzo set sono state le avversarie a condurre il gioco, sfruttando un momento di black out della squadra di Buoncristiani (17-11).
Di nuovo ottima reazione delle biancorosse che sono rientrate nel quarto set mostrando fin da subito la propria forza in attacco (10-15, 17-22). La spinta questa volta non si è fermata e, nonostante un certo equilibrio nei primi punti, la Cip-Ghizzani è stata la prima a raggiungere il cambio campo (4-8). La Remo Masi tuttavia non ha mollato un attimo e si è dimostrata di nuovo pericolosa, ma Lari e compagne sono riuscite a mantenere il vantaggio e chiudere il match alla prima occasione (10-13, 11-14).

Continua il DS: "Come ho detto è stata una buona partita, ma abbiamo altalenato troppe buone cose a errori banali. Abbiamo avuto poca continuità; è vero che a fine stagione è difficile ma dobbiamo continuare ad impegnarci. Soprattutto dopo questo risultato che ci permette di giocare con un po' più di convinzione la gara della prossima settimana. Sarà una partita fondamentale contro una squadra forte come Viareggio contro cui non ci possiamo permettere discontinuità."

Lo sguardo è quindi rivolto alla prossima importante partita che potrebbe segnare un punto di svolta per la classifica del torneo. L'appuntamento è alla Palestra Enriques sabato 13 maggio alle ore 18.00.






CALENDARIO, RISULTATI E CLASSIFICA




Fonte: Elisa Furiesi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh

cookie