27 Novembre 2022
news
percorso: Home > news > SERIE C

Cip-Ghizzani: la stagione inizia con un tie-break

10-10-2022 14:11 - SERIE C

Cip-Ghizzani - Montebianco Volley: 2-3 (25-15, 22-25, 24-26, 25-22, 11-15)


Cip-Ghizzani: Addolorati, Barucci, Biagini, Buoncristiani M., Farieri, Fodde, Lari (K), Montagni (L), Picchianti (L), Pratelli, Scardigli, Talluri, Zingoni; all. Buoncristiani P., 2° all. Furiesi
Montebianco Volley: Armeni, Arruda, Belli, Filippini, Gaudiano, Lippi C. (K), Lippi G. (L), Maccioni, Mannucci, Miranda, Palamidessi, Starnotti; all. Branduardi, 2° all. Lastrucci




Il campionato della Cip-Ghizzani si apre con una sconfitta al tie-break dopo una lunga (circa due ore) e molto combattuta partita contro Montebianco Volley.

L'incontro è iniziato nel migliore dei modi per le nostre ragazze che - sicuramente galvanizzate dal calore del pubblico - si sono imposte fin da subito su Montebianco con un parziale di 8-1, portando poi avanti il vantaggio fino alla fine del set.
Sorte opposta nel secondo in cui le biancorosse da subito si sono trovate a rincorrere le avversarie. A calare è stata soprattutto l'efficacia al servizio: contro una squadra così ben attrezzata al centro una buona battuta è fondamentale; soltanto sul finale c'è stato un buon turno di Elisa Pratelli dalla linea dei nove metri, ma arrivato quando ormai era difficile ribaltare il risultato.
Il terzo set è stato sicuramente il più combattuto, come dimostra il parziale finale. Ad essere avanti nel punteggio è soprattutto la Cip-Ghizzani (16-12, 21-19) ed è anche per demerito che i ruoli si sono invertiti: nella fase finale si sono susseguiti troppi errori singoli, un insieme di ricezioni sbagliate, alzate poco precise e attacchi non forzati nei momenti in cui avrebbero fatto la differenza.
Le ragazze sono comunque riuscite a resistere fino ai vantaggi, atteggiamento che ha dato il via al contrattacco nel set successivo, il quarto. La squadra di Buoncristiani parte bene seppur non con tanto distacco (8-4, 16-14); Montebianco riesce in effetti a recuperare (19-21) ma la grande reazione delle nostre e i cambi proficui hanno fatto sì che il risultato finale volgesse a favore.
Si arriva al tie-break. La squadra di casa è concentrata e conduce subito per 5-2, ma ad arrivare per prime al cambio campo sono le avversarie (6-8). Uno sbandamento nella parte centrale del set va a compromettere la vittoria, che non arriva.

Nel complesso non si può non parlare di una buona prestazione da parte della Cip-Ghizzani. A fare la differenza sono stati i troppi errori nei momenti cruciali, soprattutto in seconda linea e dai nove metri; ma quando le ragazze riuscivano a tenere il servizio regalavano ardui momenti alle avversarie. È d'obbligo una menzione speciale al capitano Chiara Lari che con i suoi 19 punti ha guidato l'attacco delle compagne trascinandole nei momenti in cui era necessaria una reazione.

La Cip-Ghizzani tornerà in campo sabato 15 ottobre a Empoli contro la Toyota Scotti 2.0, vittoriosa su Buggiano per 3-0 alla prima giornata.



TABELLINO
Lari: 19
Talluri: 14
Farieri: 10
Pratelli: 10
Scardigli: 10
Zingoni: 6
Biagini: 3
Addolorati: 1
Fodde: 1



CALENDARIO, RISULTATI E CLASSIFICA



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie